Coloni invadono al-Aqsa sotto scorta della polizia israeliana. Il video

Gerusalemme occupata – PIC, Quds Press, Palestine Chronicle e Wafa. Domenica, decine di coloni hanno invaso i cortili della moschea di al-Aqsa, attraverso la Porta di Magharaba, e la polizia israeliana la moschea di al-Qibli, in risposta agli appelli dei “gruppi del Tempio”, che chiedevano di effettuare incursioni su larga scala per celebrare il capodanno ebraico.

Testimoni locali hanno riferito che decine di coloni hanno fatto irruzione nella moschea di al-Aqsa, indossando i loro abiti delle festività.

I “gruppi del Tempio”, che sono affiliati alla cosiddetta “Unione delle organizzazioni del Tempio”, si stanno preparando per compiere una serie di incursioni quotidiane nella moschea di al-Aqsa durante i “dieci giorni del timore riverenziale”, che durano da domenica fino a giovedì prossimo.

Durante questi giorni, i coloni hanno in programma di eseguire preghiere individuali all’interno del sito islamico, guidati da diversi rabbini di gruppi estremisti e sotto la pesante scorta della polizia.

I “gruppi del Tempio” hanno dato la massima priorità al suonare la tromba domenica, per celebrare l’inizio dell’anno ebraico dall’interno del complesso di al-Aqsa come parte di una nuova strategia per imporre tutti i loro rituali all’interno della moschea.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"