Centinaia di coloni hanno invaso al-Aqsa

Gerusalemme occupata-PIC. Domenica mattina, centinaia di coloni israeliani hanno invaso il complesso della Moschea di al-Aqsa, entrando dalla Porta di al-Maghareba, scortati dalla polizia.

Fonti locali hanno riferito che 653 coloni israeliani sono entrati a Al-Aqsa e hanno recitato delle preghiere nell’area di Bab al-Rahma.

Le guardie di al-Aqsa hanno cercato di fronteggiare l’invasione dei coloni, mentre le forze israeliane hanno aggredito diversi fedeli palestinesi presenti nell’area di Bab al-Rahma, costrigendoli a lasciare il sito.

Nel frattempo, migliaia di coloni israeliani, nelle prime ore del mattino di domenica, si sono radunati presso il Muro occidentale (Muro di al-Buraq) e hanno celebrato la festa di Sukkot.

Secondo il Dipartimento per i Beni religiosi islamici a Gerusalemme, dall’inizio di Sukkot, giovedì, oltre 2.700 coloni israeliani hanno invaso al-Aqsa.

Il complesso di al-Aqsa ha recentemente assistito ad un’escalation del numero di invasioni di coloni organizzate da gruppi estremisti durante le festività ebraiche, allo stesso tempo in cui vengono poste forti restrizioni ai fedeli palestinesi che desiderano visitare il sito.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"