Centinaia di famiglie di prigionieri palestinesi bloccate e fermate a un check-point di Tulkarem

Tulkarem-PIC. Mercoledì mattina, le autorità di occupazione israeliane (IOA) hanno detenuto centinaia di familiari di prigionieri palestinesi al check-point di al-Tiba, vicino a Tulkarem.

La madre del prigioniero Majd Azem, di Sebstiya, a nord di Nablus, ha raccontato che decine di famiglie sono state fermate al check-point di al-Tiba, mentre si recavano a visitare i loro parenti nella prigione di Megiddo.

Le IOA hanno impedito le visite dei familiari, affermando che mancava il coordinamento con la Croce Rossa.

Diversi bambini hanno avuto malori a causa del forte calore solare cui sono stati costretti durante la detenzione al check-point.

 

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"