Cinque palestinesi assassinati, 285 arrestati da Israele ad aprile

Nablus – InfoPal. Tadamon, Fondazione per i Diritti Umani, ha pubblicato i dati raccolti ad aprile scorso, relativi alle violazioni israeliane al Diritto alla vita dei palestinesi.

Cinque palestinesi sono stati assassinati nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania, 285 sono stati arrestati.

Nel report mensile, si menziona il caso di Asil Ara’ra, bambina palestinese di 4 anni, deceduta dopo sei mesi di agonia in un ospedale di al-Quds (Gerusalemme). Era stata ferita dai soldati ad ottobre scorso.

La seconda vittima di aprile 2012 è un 17enne di Gaza, Hashim Masbah Sa’ad, freddato dai militari israeliani nei pressi della recinzione sul confine.

All’inizio del mese scorso, a Gaza è stato assassinato anche Bilal Yousef As-Saa’idah, di 20 anni, morto in circostanze identiche al caso precedente. Il suo cadavere era stato seqeustrato dagli israeliani.

Segue nella lista Rashad Dheib Showkha, di 28 anni, ucciso a Rammoun (Ramallah) in un’operazione condotta dai musta’rabiyyn (agenti israeliani camuffati da arabi) contro la sua abitazione.

L’ultima vittima di aprile è Fadi Ibrahim Zaitoun, di Beta (Nablus), ucciso dai coloni israeliani di Yitzhar mentre guidava un trattore agricolo.

Il ritmo degli arresti è stato crescente nel mese appena trascorso, mentre maggio si è aperto con 23 cittadini palestinesi arrestati. Questa mattina, invece, cinque palestinesi sono stati arrestati dalle forze d’occupazione israeliane.

Come da prassi israeliana, ad aprile sono stati arrestati anche bambini, anziani, donne ed ex detenuti per un totale di 285 arresti.

I bambini sequestrati da Israele ad aprile sono stati 45 e decine gli operai.

Tre le donne arrestate dagli israeliani sono tutte di al-Khalil (Hebron): Islam Hassan Yahia al-Bashiti, di 21anni, Afnan Isma’il Ramadan, studentessa di 22 anni e Fatma Zahra’ Mohammed Ra’faat Sidr, di 24 anni.

tag: , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"