Cisgiordania, 118 Palestinesi arrestati da Israele la settimana scorsa

Ramallah-Quds Press. Dati palestinesi rivelano che la scorsa settimana, in Cisgiordania, le forze di occupazione hanno arrestato 118 Palestinesi, evidenziando un’escalation di sequestri.

In data 25 gennaio, il sito web “Amama” ha dichiarato infatti che le forze di occupazione hanno eseguito 118 arresti, di cui 7 a Jenin, 4 a Tulkarem, 7 a Qalqiliyya, 17 a Nablus, 9 a Ramallah, 26 a Gerusalemme, 4 a Betlemme e 44 a Hebron.

Il sito ha osservato che molti degli arrestati sono prigionieri rilasciati, cui si aggiungono diversi ragazzi e due donne di Gerusalemme.

Tra gli arrestati figurano anche due giornalisti: il corrispondente del canale televisivo al-Aqsa Ala’ al-Titi di Hebron e il giornalista Mujahid Bini Muflah di Ramallah.

Traduzione di Federica Pistono

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"