Cisgiordania, 16 Palestinesi sequestrati dalle forze israeliane

Cisgiordania-Ma’an, PIC, Quds Press e altre agenzie. Tra lunedì notte e martedì mattina, le forze israeliane hanno sequestrato 16 Palestinesi durante incursioni in Cisgiordania.

La Società per i prigionieri palestinesi (PPS) ha riferito che 15 Palestinesi sono stati arrestati in diverse località cisgiordane: 5 a Qabatiya (Jenin), 5 a Betlemme, 2 a Hebron, 2 a Qalqiliya, 1 a Ramallah.
Inoltre, le forze israeliane hanno invaso l’abitazione di Muhammad Yasser Abd al-Razeq Masalma, a Beit Awwa, nella provincia di Hebron, arrestandolo e sottraendo 80 mila shekel (22.851 dollari) con il pretesto che si trattava di denaro destinato al sostegno “illegale” di gruppi palestinesi.
Secondo le Nazioni Unite, tra il 26 settembre e il 9 ottobre, le forze di occupazione hanno condotto 121 operazioni di invasione e detenzione in Cisgiordania, arrestando 205 Palestinesi, compresi nove minorenni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"