Cisgiordania, Israele approverà la costruzione di 2500 nuovi alloggi in insediamenti coloniali

unnamedImemc.Il governo israeliano approverà la costruzione di 2500 nuove unità abitative nell’insediamento di “Efrat” a sud-est di Betlemme, secondo quanto ha reso noto Khalil Tafakji, direttore del Dipartimento mappe dell’Associazione di studi arabi.

Secondo il network Palestinian News, al Tafakji ha osservato che le nuove unità occuperanno un’area di centinaia di dunum (1 dunum=1000mq) appartenenti a cittadini palestinesi di Kherbat Nakhla.

Al Tafakji ha detto che la decisione di espandersi è stata presa sebbene il caso sia ancora “all’esame” della corte israeliana.

Si stima che circa 500 mila coloni vivano oggi in insediamenti residenziali e avamposti in tutta la Cisgiordania occupata e a Gerusalemme Est, in violazione del diritto internazionale.

Traduzione di Edy Meroli

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"