Cisgiordania, violenze di coloni e soldati contro la popolazione autoctona palestinese

Cisgiordania-PIC, Quds Press e Imemc. Venerdì all’alba, gruppi di coloni hanno attaccato diverse case ed automobili palestinesi in molte aree del governatorato di Betlemme, in Cisgiordania.

Venerdì pomeriggio, soldati israeliani hanno invaso la cittadina di Beit Fajjar, a sud di Betlemme, hanno perquisito e saccheggiato diverse case prima di rapire un giovane palestinese e confiscarne l’auto.

L’esercito ha condotto diversi incursioni e perquisizioni violente in case e proprietà palestinesi, dopo che il cadavere di un soldato israeliano è stato trovato vicino alla colonia di Efrat, a sud di Betlemme.

Dopo aver trovato il corpo del soldato, l’esercito ha installato molti blocchi stradali nell’area e ha imposto il coprifuoco su Beit Fajjar, prima di avviare ricerche estese e molto violente in abitazioni e proprietà ed interrogare decine di residenti.

I soldati hanno anche confiscato nastri e attrezzature di sorveglianza di case e negozi.

Le ricerche hanno anche preso di mira molte cittadine e comunità palestinesi nelle aree a nord di Hebron, nella parte meridionale della Cisgiordania.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"