Coloni danno fuoco a decine di ulivi nella Cisgiordania occupata

Nablus-MEMO e PIC. Coloni hanno bruciato decine di ulivi nelle fattorie palestinesi del quartiere di Beit Forik, vicino a Nablus, in Cisgiordania.

Fonti locali hanno riferito che gli israeliani provenivano dalla colonia di Itmar, protetti da un contingente delle forze di occupazione.

Agricoltori palestinesi e vigili del fuoco si sono precipitati nelle fattorie per combattere gli incendi, che si sono diffusi in tre aree.

Nel frattempo, 800 altri coloni, anch’essi protetti dalle forze israeliane, hanno invaso il villaggio di Kafl Haris, a nord di Salfit, e hanno compiuto rituali vicino a delle vecchie tombe, sostenendo che fossero quelle di rabbini.

Traduzione di F.H.L.

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"