Coloni di Yitzhar distruggono e sottraggono recinto agricolo nella città di Burin

Nablus-PIC e Quds Press. Lunedì sera, un’orda di coloni estremisti dell’insediamento illegale di Yitzhar ha distrutto e portato via un recinto che circondava un tratto di terreno agricolo nella città di Burin, a sud di Nablus, nella Cisgiordania occupata.

Secondo testimoni, i coloni di Yitzhar hanno divelto una recinzione attorno ad appezzamenti di terreno coltivato appartenenti ai residenti locali.

Nel 1983, l’autorità di occupazione israeliana si impossessò di un vasto tratto di terra palestinese nel sud della città per costruire l’insediamento di Yitzhar.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"