Coloni distruggono coltivazioni e alberi sul monte Subaih

Nablus-PIC. Un’orda di coloni ebrei estremisti giovedì sera ha sradicato e distrutto circa 40 alberi da frutto e un campo di germogli di soia sul monte Subaih, vicino al villaggio di Yatma, a sud di Nablus.

Il contadino Fa’iq Sonobar ha dichiarato ad un funzionario palestinese del Centro ricerche sulla Terra che quando è andato a lavorare sul suo terreno, sul monte Subaih, ha scoperto che i coloni avevano distrutto i suoi alberi.

Il contadino ha espresso la convinzione che i coloni hanno scaricato la loro furia sulla sua terra per vendicarsi della rimozione, da parte dell’esercito israeliano, del loro avamposto situato nella stessa area.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"