Coloni estremisti occupano casa storica palestinese a Hebron

Hebron-IMEMC. Un gruppo di coloni israeliani, che vivono in terre palestinesi vicino a Hebron, Cisgiordania meridionale, ha occupato questo mercoledì sera una casa archeologica palestinese nella città di Doura, a sud di Hebron.

Alcune fonti giornalistiche locali hanno affermato che i coloni hanno invaso la zona di Ein ad-Dalba, vicino all’entrata orientale di Doura, e hanno occupato la casa archeologica, di proprietà della famiglia al-Harbiyyat, e hanno innalzato bandiere israeliane sulla proprietà ed intorno ad essa.

I soldati israeliani sono stati schierati nella zona e non hanno cercato di rimuovere o fermare gli invasori, ma hanno invece impedito ai palestinesi di entrare nell’area.

Il direttore della Kan’aan’s Sons Society per la conservazione del patrimonio storico, Yousef Nassar, ha affermato che ci sono molte case antiche ed archeologiche che si estendono sulla strada principale tra Hebron e la sua zona sud, e sono tutte costantemente prese di mira dai coloni israeliani.

Ha aggiunto che la famiglia possiede i documenti ufficiali che dimostrano la proprietà della casa, risalente all’epoca ottomana.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"