Coloni incendiano veicoli e imbrattano di scritte razzisti i muri delle case

Ramallah-Quds Press. Mercoledì mattina, coloni israeliani provenienti dagli insediamenti illegali di Helmish e Ateret, che confinano con la città palestinese di Umm Safa, a nord di Ramallah, hanno dato fuoco a due veicoli palestinesi.

Il capo del consiglio cittadino ha riferito a Quds Press che un gruppo di coloni ha attaccato la città e bruciato due veicoli appartenenti a residenti locali. Ha aggiunto che i muri delle abitazioni sono state imbrattate da slogan razzisti.

Ha sottolineato che i coloni israeliani hanno recentemente effettuato diversi attacchi contro le proprietà palestinesi.

Mercoledì, sono scoppiati scontri violenti a Kubber, nel nord di Ramallah, quando le forze israeliane hanno brutalmente attaccato la città sparando proiettili di metallo rivestiti di gomma e candelotti lacrimogeni.

Un giovane è stato colpito da un proiettile di gomma durante gli scontri.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"