Coloni israeliani danno fuoco a 200 olivi

Betlemme-Quds Press e PIC. Giovedì, coloni israeliani hanno bruciato decine di ulivi nella città di Minya, a sud di Betlemme, nella Cisgiordania occupata.

I coloni israeliani hanno bruciato ulivi piantati su terreni palestinesi appartenenti alla famiglia Matur.

I residenti sono rimasti scioccati quando hanno scoperto che 200 ulivi sono stati ridotti in cenere. In quest’epoca inizia la raccolta di olive in Palestina, e i coloni intensificano i loro attacchi.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"