Coloni israeliani espropriano casa palestinese nella città vecchia di Gerusalemme

Gerusalemme-MEMO e Quds Press. Martedì, coloni hanno espropriato una casa palestinese nella Città Vecchia di Gerusalemme. La casa è di proprietà della famiglia al-Halaby.

Una fonte ha affermato che un gruppo di coloni ha invaso la casa quando il suo proprietario era via, facendo notare che tutti i vestiti da donna ed i mobili erano ancora nella residenza. A quanto pare, la polizia israeliana non ha risposto immediatamente alle richieste dei palestinesi di proteggere la casa dai coloni, che hanno attaccato i vicini ed i passanti con spray al peperoncino. Quando alla fine la polizia è arrivata sulla scena, invece di arrestare i coloni, ha portato via cinque giovani palestinesi.

Secondo Quds Press, parte di questa casa è stata affittata ai coloni dal commerciante immobiliare Isam Aqel, che è stato arrestato dall’Autorità Palestinese il mese scorso. Dopo essere stato condannato all’ergastolo, gli è stato permesso di recarsi negli Stati Uniti, con l’aiuto israeliano. Ora vive in una casa sicura negli USA.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"