Coloni israeliani feriscono gravemente palestinese vicino a Nablus

Nablus – IMEMC. Fonti mediche palestinesi hanno riferito che un uomo è stato gravemente ferito, sabato sera, dopo che un gruppo di coloni israeliani ha invaso il villaggio di Sawiya, a sud della città di Nablus, nella Cisgiordania settentrionale, e ha aggredito lui e suo figlio.

Morad Abu Rad, capo del Consiglio del villaggio di Sawiya, ha affermato che i coloni hanno attaccato Abdul-Jawad Mohammad Hamed Khalil, 62 anni, colpendolo alla testa e ad altre parti del corpo, causando gravi ferite.

Ha aggiunto che i coloni hanno anche aggredito e ferito il figlio di Mohammad, Nizar, prima che i due venissero portati di corsa in un ospedale locale.

Testimoni oculari hanno riferito che i coloni hanno usato manganelli e pietre per attaccare i due palestinesi, mentre questi lavoravano nelle loro terre nell’area di Harayeq Rayyan, nel villaggio soggetto a continue invasioni e violazioni.

Gli aggressori israeliani provenivano dalla colonia di Rahalim.

Nelle notizie correlate, diversi coloni hanno invaso il villaggio di Burin, a sud-ovest di Nablus, e hanno cercato di attaccare le case, ma i locali sono riusciti a farli fuggire.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"