Coloni israeliani, guidati da parlamentari fanatici, invadono al-Aqsa

Gerusalemme occupata-PIC. Lunedì, decine di coloni israeliani, guidati dai parlamentari estremisti Yehuda Glick e Shuli Moalem, hanno invaso la Moschea al-Aqsa a Gerusalemme – il terzo sito più sacro dell’Islam – attraverso la Porta Maghareba.

Un’orda di coloni, scortati da poliziotti, ed i due parlamentari hanno fatto irruzione nella moschea nel turno del mattino e hanno compiuto dei tour.

Le autorità ed i fedeli musulmani hanno espresso preoccupazione per il fatto che la moschea venga trasformata in una caserma militare dalla polizia israeliana e dai coloni.

Allo stesso tempo, i pacifici fedeli musulmani sono stati sottoposti a severe repressioni e restrizioni da parte della polizia israeliana, nei pressi degli ingressi principali della moschea. Diversi di loro sono stati perquisiti, e molti altri hanno avuto i lori documenti sequestrati mentre cercavano di entrare ad al-Aqsa per svolgere le loro preghiere quotidiane.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"