Coloni scrivono frasi razziste su muri a Ramallah

Ramallah-PIC. All’alba di lunedì, coloni israeliani hanno scritto slogan razzisti e hanno bucato le gomme di veicoli di proprietà palestinese nel villaggio di Sinjil, a nord di Ramallah.

Il sindaco di Sinjil, Mutaz Tawafsheh, ha affermato che decine di coloni hanno invaso il villaggio, bucato le gomme di 10 veicoli e scritto frasi razziste sui muri.

Il villaggio di Sinjil è costantemente attaccato dai coloni, e cinque anni fa questi cercarono di dar fuoco ad una casa palestinese con delle molotov, ma i proprietari riuscirono a spegnere l’incendio.

Nonostante la presenza di telecamere di sorveglianza israeliane in tutte le aree della Cisgiordania e di Gerusalemme, gli attacchi dei coloni contro i palestinesi, in particolare quelli condotti dalle gang del “Price Tag”, sono raramente investigati dalle autorità israeliane.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"