Coloni sequestrano terreni palestinesi a Yatta

Hebron-PIC. Lunedì sera, alcuni coloni ebrei hanno piazzato un recinto di filo spinato su un vasto tratto di terra di proprietà palestinese nell’area di Masafer Yatta, a sud di Hebron (al-Khalil), nella Cisgiordania occupata. 
L’attivista anti-colonialismo, Rateb al-Jabur, ha affermato che i soldati hanno aiutato i coloni ad installare il filo spinato su un ampio pezzo di terra che hanno annesso all’area di Umm al-Khair, a Masafer Yatta. 
Jabur ha affermato che l’area sequestrata ha più di 200 dunam (200.000 m²) di terra, ed appartiene alle famiglie di Hadhalin, Abu Humaid e Awad. 
Ha sottolineato che esiste un verdetto di una corte israeliana che proibisce sia a palestinesi sia a israeliani di realizzare qualsiasi attività sul terreno. 
Ha descritto questo nuovo sequestro di terra palestinese a Masafer Yatta come parte degli sforzi in corso da parte d’Israele di aumentare le sue colonie in Cisgiordania. 
Traduzione di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"