Coloni squarciano pneumatici di auto palestinesi e imbrattano edifici con scritte razziste

Imemc. Martedì mattina nella regione della Galilea, nel nord di Israele, un gruppo di coloni israeliani ha squarciato gli pneumatici di oltre 70 veicoli palestinesi e ha imbrattato di graffiti razzisti auto, edifici, case e moschee.

L’attacco è avvenuto nella cittadina di al-Jish.

I graffiti, in ebraico, includevano frasi come “Svegliatevi ebrei… smettetela di assimilare” e “Prezzo da pagare”.

Lo slogan del “prezzo da pagare” è un riferimento a un movimento di coloni estremisti che commettono violenze contro i palestinesi.

 

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"