Coloni terrorizzano nativi palestinesi a ovest di Salfit

Salfit-PIC. All’alba di lunedì, coloni israeliani hanno invaso Bidia, a ovest di Salfit, e hanno vandalizzato le proprietà palestinesi, scatenando il terrore nella zona.

Testimoni hanno riferito che fanatici israeliani si sono presentati nella città di Bidia e hanno lanciato pietre contro le auto palestinesi parcheggiate nell’area, distruggendo i finestrini.

La maggior parte dei coloni israeliani che risiedono nei Territori palestinesi occupati è coinvolta in atti di violenza e vandalismo contro i palestinesi.

La violenza dei coloni include attacchi a proprietà e incendi delle moschee, lancio di pietre, sradicamento di colture e olivi, aggressioni a civili e contro abitazioni.

Tra 500.000 e 600.000 israeliani vivono in insediamenti per soli ebrei nei Territori occupati, in violazione del diritto internazionale.

Tutti gli insediamenti in Cisgiordania sono illegali secondo il diritto internazionale, in particolare l’articolo 49 della Quarta Convenzione di Ginevra, che stabilisce che la potenza occupante non deve deportare o trasferire parti della propria popolazione nel territorio che occupa.

 

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"