Coloni vandalizzano proprietà palestinesi e scrivono frasi razziste

Salfit-PIC. Giovedì, alcuni coloni israeliani hanno scritto slogan razzisti e hanno tagliato le gomme di veicoli a Iskaka, ad est della città di Salfit.

Coloni israeliani sono entrati a Iskaka durante la notte, hanno bucato pneumatici di decine di veicoli palestinesi e hanno scritto frasi razziste, anti-palestinesi e anti-arabe sui muri delle case e della moschea locale.

Negli ultimi anni la violenza dei coloni contro civili e proprietà palestinesi nella Cisgiordania occupata è aumentata.

La violenza dei coloni include incendi dolosi contro proprietà private e moschee, lancio di pietre, sradicamento di colture ed olivi e attacchi contro abitazioni.

Tra 500 mila e 600 mila israeliani vivono in colonie per soli ebrei ne Territori palestinesi occupati, in violazione del diritto internazionale.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"