Colono uccide palestinese vicino a Nablus e ne ferisce un altro

Nablus-PIC e Quds Press. Mercoledì mattina, un colono israeliano ha assassinato, a colpi d’arma da fuoco, un giovane palestinese nella città di Beita, nella provincia di Nablus, in Cisgiordania.

L’ospedale israeliano di Beilinson ha confermato la morte di Mohammed Abdul-Fattah, residente a Salfit, a seguito di gravi ferite da proiettile.

Un colono israeliano ha aperto il fuoco contro Abdul-Fattah vicino alla città di Beita. Il colono ha sparato a un altro palestinese che era nella scena, ferendolo.

Il portavoce della Mezzaluna Rossa palestinese, Ahmad Jibril, ha affermato che un palestinese di nome Khaled Rawajbeh, 22 anni, è stato trasferito all’ospedale Rafidia dopo essere stato raggiunto all’addome da proiettili.

Per quanto riguarda Abdul-Fattah, ha aggiunto Jibril, era stato trasportato in un ospedale israeliano dove è morto poco dopo.

La dinamica. Testimoni hanno detto che il colono ha bloccato la strada con il suo veicolo impedendo a Abdul-Fattah, un camionista, di muoversi, e quando quest’ultimo è sceso dal camion, gli ha sparato.

L’altro palestinese, che si trovava nello stesso posto, è stato ferito da un proiettile vagante sparato dal colono, hanno aggiunto i testimoni.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"