Conferenza stampa: ‘Gaza, bombardamenti hanno lasciato suolo contaminato: popolazione a rischio’.

Riceviamo e pubblichiamo.

Gaza, bombardamenti hanno lasciato suolo contaminato: popolazione a rischio

Invito conferenza stampa

I bombardamenti israeliani a Gaza del 2006 e del 2009 hanno lasciato un suolo contaminato, con forti concentrazioni di metalli tossici, che possono provocare nella popolazione tumori, problemi di fertilità e gravi effetti sui nuovi nati, come malformazioni e patologie di origine genetica.

E' il risultato di uno studio condotto da New Weapons Research Group (Nwrc), una commissione indipendente di scienziati basata in Italia che studia l'impiego delle armi non convenzionali e i loro effetti di medio periodo sui residenti delle aree in cui vengono utilizzate. Il gruppo di lavoro del Nwrc ha rilevato la forte presenza di tungsteno, mercurio e molibdeno in 4 crateri provocati dai bombardamenti del luglio 2006 e del gennaio 2009.

I risultati delle analisi saranno presentati in una conferenza stampa giovedì mattina. Alla conferenza prenderanno parte in video conferenza anche rappresentanti delle autorità sanitarie di Gaza.

Appuntamento: giovedì 17 dicembre 2009 alle 9.30 Roma, viale Manzoni 55.

Contatti ufficio stampa
Fabio De ponte
Tel. 347.9422957
Email: info@newweapons.org
Sito: www.newweapons.org

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"