Continua la campagna di sequestri e aggressioni di militanti e simpatizzanti di Hamas da parte delle forze di sicurezza dell'Anp.

Le forze di sicurezza dell’Anp nella West Bank hanno proseguito anche oggi la campagna di attacchi alle istituzioni e di arresti di membri e simpatizzanti di Hamas.
In un comunicato stampa di cui il nostro corrispondente ha ricevuto una copia, il movimento ha dichiarato che le forze di sicurezza palestinesi hanno assaltato la moschea Al-‘Umri, nella cittadina di Nuba, a ovest di Hebron, sequentrandone i contenuti, e il campo profughi di Al-Aroub dove hanno arrestato Mohammad Rabah Fadiyalat e Ibrahim Muqabil.
Nella provincia di Jenin, le forze palestinesi hanno arrestato ‘Abd Al-Karim Jawar, di Kufr Ra’y, a sud della città, dopo averlo convocato per un colloquio. E’ fallito invece il tentativo di sequestrare i due fratelli Salamah e Dawoud Khmaisa, dopo che questa mattina all’alba le forze dell’Anp avevano assaltato la loro abitazione, a Yamon, a ovest di Jenin.
A Ramallah, le forze dell’Anp hanno arrestato per la terza volta il direttore dell’Università Al-Farqan per gli studi sul Corano e la Sunna, Mahmoud Abu Labda, dopo averlo convocato per un colloquio.
……………..
Lunedì 20 agosto

Le forze di sicurezza dell’Anp continuano la loro campagna contro i militanti e i simpatizzanti di Hamas nella West Bank. Nelle ultime 24 ore hanno condotto 7 attacchi, tra rapimenti, assalti a moschee e istituzioni pubbliche e il blocco di attività dei sindacati.

Nella città di Qalqilya, le forze dell’Anp hanno rapito il giovane Mahmoud Nofal Abu Sayyaf, sequestrandogli il computer. Nofal soffre di diabete mellitus da quando aveva 3 anni.
 
Nella provincia di Nablus, le forze dell’Anp hanno attaccato la moschea di Aisha, nell’area delle montagne del nord, a Nablus, confiscando materiali della libreria, computer, cd religiosi e strumenti di lavoro. Il furto è stato accompagnato da atti di vandalismo.
Nel villaggio di Bourin, nel distretto di Nablus, le forze dell’Anp hanno sequestrato per la seconda volta un giovane, Ala’a Qadus, sospettato di essere un attivista di Hamas.  
 
Nella città di Nablus, le forze dell’Anp ieri hanno arrestato il giovane Ayman As-Sa’ih mentre si trovava nel suo negozio, e lo hanno condotto in una località non identificata per l’interrogatorio.
Nella provincia di Jenin, uomini armati di Fatah hanno assaltato l’edificio della direzione dell’Istruzione e Educazione nei distretti di Qabatiya e Jenin, minacciando il direttore, il prof. Hashim Al-‘Azmuti.
Nella cittadina di Yamun, nel distretto di Jenin, le forze di sicurezza dell’Anp hanno impedito le celebrazioni del "Centro per la Guida delle donne" in onore di studenti delle scuole secondarie, nel tentativo di soffocare la voce islamica nell’area.
Nell’area di Tubas, i servizi di intelligence palestinesi hanno rapito Mohammed Nimer Bani Odeh di Tamoun, dopo averlo contattato per un colloquio. 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"