Crisi medico-ospedaliera a Gaza: mancano 386 tipologie di farmaci

Foto: Pal-Info.

Gaza – Pal-Info. Il ministero della Salute di Gaza ha lanciato, a breve distanza dall’ultimo, l’allarme di settore: “La mancanza di farmaci e di materiale medico-sanitario a Gaza minaccia direttamente la vita di numerosi pazienti.

“In questo mese, il bilancio di 186 categorie di medicinali e di 200 farmaci monodose di cui abbiamo bisogno è pari a zero.

“Già sappiamo di dover utilizzare 75 categorie di medicine e 70 farmaci monodose nell’arco dei prossimi tre mesi.
La catastrofe di cui parliamo non ha precedenti. Il mese scorso avevamo bisogno di 347 tipologie di farmaci.

“Lo spettro minaccia tutti i reparti: dalle patologie neonatali, quindi pediatria ai trattamenti di dialisi, dagli interventi chirurgici alla la terapia intensiva, dalla cardiologia ai laboratori analisi a radiologia”.

Tutto ciò va a gravare sul blackout negli ospedali e nelle strutture sanitarie di Gaza conseguente alla crisi del carburate, e quindi dell’elettricità.

Il ministero della Striscia di Gaza ha invitato tutti gli organi competenti nel mondo a raddoppiare i propri aiuti verso Gaza, nell’adempimento della proprie responsabilità.

Ai colleghi di Ramallah è stato recapitato l’appello per l’invio urgente di materiale medico-ospedaliero, rispettando quindi la quantità destinata a Gaza, come stabilito da contratto con la  Banca Mondiale.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"