Croce Rossa lancia un appello per fornire assistenza alla Striscia

Ginevra-MEMO. Giovedì, il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) ha chiesto di fornire assistenza medica e chirurgica alla Striscia di Gaza, dopo che migliaia di manifestanti sono rimasti feriti durante le proteste pacifiche iniziate il 30 marzo.

Il capo del CICR per il Medio Oriente, Robert Mardini, ha affermato giovedì a Ginevra che il comitato ha inviato due squadre chirurgiche a Gaza e ha creato un’unità all’ospedale al-Shifa per curare centinaia di manifestanti feriti durante le manifestazioni.

Mardini ha affermato che facilitare l’arrivo del personale medico e delle forniture potrebbe aiutare a rafforzare le strutture, che stanno lavorando per aiutare la popolazione. Ha sottolineato che 13 mila palestinesi sono rimasti feriti durante le proteste, tra cui 5.400 agli arti.

Il ministero della Sanità ha rilasciato un rapporto affermando che 120 palestinesi sono stati assassinati durante la Marcia, mentre circa 13 mila sono stati feriti attraverso l’uso di munizioni letali o gas lacrimogeni.

tag: , , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"