Cure mediche negate ai prigionieri palestinesi gravemente ammalati

PIC. La Commissione palestinese dei detenuti e degli ex detenuti ha dichiarato che i prigionieri palestinesi con problemi di salute e feriti continuano a essere sottoposti a dure condizioni di carcerazione e a deliberata negligenza medica.

Secondo la Commissione, il prigioniero Amjad Yahiya, di Tulkarem, soffre per aggravati problemi di salute, tra cui calcoli renali, ferite da schegge in una delle sue gambe, mentre nella prigione di Gilboa gli vengono fornite solo iniezioni palliative.

Il prigioniero Mohammed Khalil di al-Mazra’a al-Gharbiya, a Ramallah, soffre di problemi psicologici causati dalla protratta detenzione in isolamento.

Izz Addin Attar, di Tulkarem, è affetto da un grave problema alla schiena, e non riceve cure mediche adeguate.

Sono diversi i detenuti gravemente ammalati e non curati.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"