Dall’inizio del 2018 Israele ha ucciso 3 minorenni

MEMO. Dall’inizio del 2018 le forze israeliane hanno ucciso tre minorenni palestinesi e ne hanno detenuti altri 52, secondo i dati rilasciati dal ministero dell’Informazione palestinese.

In un comunicato divulgato domenica, il ministero ha accusato le autorità israeliane di “escalation di assalti contro i bambini palestinesi”. Ha affermato che gli attacchi israeliani sono nettamente aumentati dalla decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di riconoscere ufficialmente Gerusalemme come capitale di Israele, a dicembre 2017.

L’anno scorso, 17 minori palestinesi sono stati uccisi e altri 1.620 sono stati arrestati.

Secondo il comunicato, un totale di 350 minorenni stanno ancora languendo nelle carceri israeliane.

La tensione nei Territori palestinesi occupati è aumentata a seguito della dichiarazione di Trump, che ha scatenato proteste in tutto il mondo.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"