Dati: Israele ha emesso 63 ordini di detenzione amministrativa da inizio novembre

Ramallah-Quds Press. Fonti di alcune organizzazioni per i diritti umani palestinesi hanno dichiarato che le forze di occupazione israeliana hanno emesso decine di ordini di detenzione amministrativa a carico di prigionieri palestinesi, della durata che va dai due ai sei mesi. Tra questi ordini circa dieci sono nuovi.

In un comunicato rilasciato a Quds Press martedì 25 novembre, il Circolo del prigioniero palestinese ha spiegato che l’occupazione ha emesso 25 ordini di detenzione amministrativa di cui 16 a carico di prigionieri del protettorato di Hebron, a sud della Cisgiordania.

Il Centro per i diritti umani ha richiamato l’attenzione sul fatto che il protettorato di Hebron detiene la più alta percentuale di ordini di detenzione amministrativa tra i protettorati della Cisgiordania occupata, sottolineando che è stato prorogato il termine di detenzione ad altri 15 prigionieri.

Il Centro ha indicato che ammonta a 63 il numero dei prigionieri e delle persone tratte in arresto per le quali sono stati emessi ordini di detenzione amministrativa dall’inizio di questo mese.

Traduzione di Patrizia Stellato

 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"