Decine di coloni e forze di polizia invadono la moschea al-Aqsa

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Giovedì mattina, più di 60 coloni hanno invaso i cortili della moschea al-Aqsa sotto stretta protezione della polizia.

Fonti locali hanno affermato che 63 coloni scortati dalle forze di polizia sono entrati nella moschea attraverso la porta di al-Maghariba e hanno visitato i cortili della moschea mentre ricevevano informazioni sul presunto “monte del tempio”.

Hanno aggiunto che la polizia israeliana ha permesso provocatoriamente ad alcuni coloni di eseguire rituali vicino all’area di preghiera Bab al-Rahma.

La moschea al-Aqsa è esposta all’invasione quotidiana dei coloni, al mattino e al pomeriggio, tranne il venerdì e il sabato.

Durante la presenza di coloni all’interno del complesso della Moschea, sono imposte ai fedeli musulmani restrizioni di ingresso e le loro carte d’identità sono sequestrate fino a quando non lasciano il luogo santo.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"