Decine di giornalisti asfissiati dalle forze israeliane a Hebron

Hebron-A-Khalil-PIC. Decine di giornalisti palestinesi domenica mattina sono rimasti asfissiati dai gas lacrimogeni sparati dalle forze di occupazione israeliane (IOF) contro un sit-in pacifico svoltosi a Betlemme in solidarietà con il giornalista Muaadh Amarneh.

Secondo testimoni oculari, l’IOF ha colpito i giornalisti con raffiche di candelotti digas lacrimogeni e granate stordenti dopo che si erano radunati all’ingresso nord di Betlemme.

L’IOF ha anche arrestato i giornalisti Hamad Taqateqa e Ahmed Tannouh, che hanno partecipato alla manifestazione.

I giornalisti hanno tenuto la manifestazione per esprimere la loro solidarietà al giornalista Muaadh Amarneh, che ha perso un occhio, colpito da un proiettile sparato a bruciapelo da un soldato israeliano mentre copriva gli scontri, venerdì, con i giovani locali nella città di Surif, a ovest di al-Khalil/Hebron.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"