Decine di palestinesi asfissiati dai gas lacrimogeni israeliani a Kafr Qaddum

Wafa, Palestine Chronicle. Decine di palestinesi sono rimasti soffocati, venerdì, dai gas lacrimogeni sparati contro di loro dalle forze israeliane mentre prendevano parte alla protesta settimanale contro gli insediamenti a Kafr Qaddum, nella Cisgiordania settentrionale.

I soldati israeliani hanno attaccato i manifestanti con proiettili di metallo rivestiti di gomma.

Da diversi anni, gli abitanti di Kafr Qaddum e dei villaggi vicini organizzano proteste nonviolente, il venerdì, contro gli insediamenti illegali israeliani, e chiedono alle autorità israeliane di riaprire la strada principale che è stata chiusa dalle autorità di occupazione dal 2002.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"