Decine di Palestinesi feriti da proiettili israeliani

Cisgiordania-PIC, Imemc e Quds Press. Decine di palestinesi sono rimasti feriti, martedì sera, negli scontri con le forze di occupazione israeliane nella città di Kafr Kaddum, a est di Qalqiliya.

L’attivista locale Murad Eshteiwi ha riferito che 60 soldati israeliani armati hanno attaccato giovani palestinesi con proiettili letali, proiettili rivestiti di gomma e bombe di gas lacrimogeno.

Una pallottola sparata dalle forze di occupazione è penetrata nella schiena e ha traforato il polmone del diciassettenne Mohamed Eshteiwi, che è stato portato di corsa all’ospedale Makased.

Yazen Barham, di 19 anni, è stato ferito con una scheggia alla schiena ed è stato trasferito all’ospedale Rafidia di Nablus.

Le forze di occupazione hanno impedito a un’ambulanza della Mezzaluna Rossa di raggiungere l’area per evacuare i feriti palestinesi.

Gli scontri sono culminati nel rapimento di quattro giovani palestinesi, tra cui un minore identificato come il sedicenne Tareq Ali.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"