Decine di palestinesi feriti dalle IOF durante manifestazioni in Cisgiordania

Ramallah – PIC e Imemc. Decine di palestinesi sono rimasti feriti, mercoledì, quando le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno attaccato le proteste contro “l’Accordo del Secolo” in diverse aree della Cisgiordania.

La Mezzaluna Rossa palestinese ha dichiarato che almeno 41 cittadini palestinesi sono stati feriti con munizioni letali, proiettili di metallo rivestiti di gomma e gas lacrimogeni sparati dalle IOF.

Centinaia di palestinesi sono scesi in piazza a Ramallah, al-Bireh, Tulkarem, al-Khali/Hebronl e nella Valle del Giordano per protestare contro il “piano di pace” annunciato martedì dal presidente statunitense Donald Trump, noto anche come “affare del secolo” .

Gli studenti di scuole ed università hanno preso parte alle manifestazioni, sventolando bandiere palestinesi e striscioni che condannavano l’accordo in questione.

Martedì, Trump, in una conferenza stampa a Washington, ha annunciato ufficialmente il suo “piano di pace” per il conflitto israelo-palestinese, alla presenza del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

L’accordo è stato respinto dal popolo e da tutti i partiti politici palestinesi, che credono che esso sia volto ad annientare la causa palestinese.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"