Delegazioni italiana e greca incontrano Ufficio politico di Hamas: ‘Legittimo rappresentante dei palestinesi’.

Damasco – Infopal. Ieri, due delegazioni politiche europee – una greca e una italiana – sono state ricevute dall'Ufficio politico di Hamas.

I due gruppi, guidati dal parlamentare Jorgos Anagnostopoulos e dall'ex senatore Fernando Rossi e Monia Benini (attuali dirigenti del PBC), hanno incontrato il leader dell'Ufficio politico di Hamas, Khaled Mesha'al, e hanno espresso il proprio riconoscimento del movimento di resistenza islamica quale legittimo rappresentante del popolo palestinese, nel rispetto della “scelta democratica dei palestinesi”.

In un comunicato stampa, Anagnostopoulos ha chiesto la tutela dei diritti dei palestinesi violati da Israele e il rispetto della volontà del popolo espressa durante le libere e democratiche elezioni del gennaio del 2006. E ha aggiunto che “non ci sarà pace senza giustizia”, invitando alla ricostruzione della Striscia di Gaza, distrutta durante i 22 giorni di “Piombo Fuso”, l'operazione di genocidio israeliano.

Il parlamentare greco ha anche sollecitato il governo israeliano a liberare immediatamente tutti i prigionieri politici palestinesi e a rompere l'assedio che affama la Striscia di Gaza.

L'on. Fernando Rossi, a nome della delegazione italiana, ha affermato che Hamas è “il legittimo rappresentante del popolo palestinese”, condannando le azioni terroristiche israeliane contro il movimento.

Rossi ha anche criticato i paesi arabi per le relazioni che ancora mantengono con Israele, nonostante il genocidio compiuto contro Gaza, sottolineando che “non ci sono giustificazioni per mantenere rapporti con chi commette crimini di guerra contro il popolo palestinese”.

La visita delle due delegazioni politiche europee è stata accolta positivamente dall'Ufficio politico del movimento islamico in quanto “pavimenta la strada per ulteriori aperture europee nei confronti di Hamas”.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"