Delitto d'onore: una donna di 35 anni uccisa dal fratello.

Un altro "delitto d’onore" nella Striscia di Gaza: una donna di 35, Khawla Ahmed ‘Owaida, residente nel quartiere di Tal As-Sultan, a Rafah, è stata crivellata da colpi di arma da fuoco alla testa. 

Il PCHR -Palestinian Centre for Human Rights – ha riferito che si tratta di un omicidio per questioni di "onore". La polizia palestinese ha arrestato l’assassino, suo fratello. 

Associazioni femminili e per la difesa dei diritti umani da vent’anni denunciano un incremento di tale devastante pratica utilizzata contro donne che hanno "disonorato" la famiglia. Non di rado si tratta di giovani che hanno subito violenze sessuali da estranei o da familiari.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"