Diversi palestinesi feriti e asfissiati a Hebron

Imemc e Quds Press. Lunedì, i soldati israeliani hanno ferito due palestinesi con colpi di arma da fuoco, e hanno causato decine di casi di asfissia da inalazione di gas lacrimogeni, vicino agli ingressi principali dei campi profughi di di al-Fawwar e al-‘Arroub, nel governatorato di Hebron.

Fonti dei media di Hebron hanno affermato che i soldati hanno attaccato violentemente i palestinesi che manifestavano nelle loro comunità per celebrare il 15° anniversario della morte del presidente Yasser Arafat.

La Mezzaluna Rossa palestinese (PRCS) ha affermato che i soldati hanno sparato a un giovane, della città di Dura, a sud di Hebron.

Il PRCS ha aggiunto che i suoi medici hanno trasferito il giovane all’ospedale governativo di Hebron, con ferita a una coscia.

I soldati hanno anche chiuso la strada principale che porta alla città di Dura, vicino alla tangenziale n. 60, e hanno impedito il transito delle auto palestinesi.

I soldati hanno attaccato decine di studenti, all’ingresso occidentale del campo profughi di al-Arroub, a nord di Hebron, sparando contro di loro proiettili letali, bombe a gas e granate a percussione.

Il PRCS ha riferito che un palestinese è stato gravemente ferito all’addome da un proiettile sparato dai soldati israeliani all’ingresso del campo profughi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"