Diversi palestinesi soffocati dai lacrimogeni durante proteste a nord di Ramallah

Ramallah-PIC. Mercoledì, diversi cittadini palestinesi sono rimasti soffocati da gas lacrimogeni sparati dalle forze di occupazione israeliane durante le proteste al check-point di Beit El, a nord di Ramallah.

Decine di giovani palestinesi dell’Università di Birzeit hanno marciato verso il check-point di Beit El per protestare contro la morte del detenuto palestinese Nassar Taqatqa, 31 anni, sotto tortura nel carcere israeliano.

Fonti locali hanno detto che le forze israeliane hanno sparato bombe lacrimogene contro i manifestanti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"