È morto nel carcere di Rishon il prigioniero Faris Baroud, detenuto da 28 anni

Di Mohammad Hannoun-API. È morto nel carcere di Rishon il prigioniero Faris Baroud, detenuto da 28 anni.

Baroud avrebbe dovuto essere ricoverato d’urgenza in ospedale, perché si potesse salvargli la vita, ma l’autorità carceraria ha adottato una sistematica politica di negligenza medica, nel corso degli anni, nei confronti dei prigionieri palestinesi. Ciò ha portato alla morte, dal 1967, di 218 prigionieri.

Israele non rispetta alcuna convenzione dei diritti umani, nemmeno quelle che prevedono l’obbligo di garantire le cure mediche adeguate e un ambiente sano per i prigionieri.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"