Esercito israeliano attacca casa gazawi con proiettile d’artiglieria

Gaza – Palestine Chronicle, PIC e Quds Press e Wafa. L’esercito israeliano ha sparato un proiettile d’artiglieria da un carro armato contro una casa palestinese nella Striscia di Gaza.

Un carro armato dell’esercito israeliano ha aperto il fuoco contro la casa situata nel villaggio di Juhr al-Dik, nel centro della Striscia di Gaza, la notte tra lunedì e martedì.

Non ci sono stati feriti perché la famiglia non era in casa al momento dell’attacco.

La casa appartiene alla famiglia di Mohammed al-Naser, 22 anni, che vive con la zia e la nonna. I tre sono riusciti a sfuggire alla morte.

“Eravamo a casa di uno dei nostri parenti che celebrava il suo matrimonio, la scorsa notte, e così siamo sopravvissuti all’attacco dei carri armati per miracolo”, ha affermato al-Naser, aggiungendo: “Normalmente dormo nella stanza colpita dal proiettile [d’artiglieria]. Se fossi stato a casa, ora sarei morto”.

Mohammed ha anche confutato l’affermazione dell’esercito israeliano secondo cui il proiettile sarebbe stato sparato per errore.

“Le forze israeliane hanno armi molto sofisticate, precise e potenti, quindi non crediamo che l’attacco sia avvenuto per errore”, ha detto.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"