Esercito israeliano invade terre palestinesi, la Marina attacca pescherecci a Gaza

Gaza – IMEMC. Diversi veicoli militari israeliani hanno invaso, mercoledì mattina, terre palestinesi ad est di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia di Gaza, mentre le navi della marina hanno aperto il fuoco su pescherecci.

Fonti della stampa hanno riferito che tre bulldozer D9 corazzati, un escavatore ed alcune jeep militari, sono entrate per decine di metri nei terreni agricoli palestinesi prima di demolire diverse aree e scavare delle trincee.

Hanno aggiunto che l’invasione è stata effettuata nella stessa zona in cui l’esercito israeliano ha ucciso, domenica scorsa, Mohammad Ali an-Na’em, 27 anni. An-Na’em non solo è stato ucciso dai soldati, ma il suo corpo è stato anche schiacciato da un bulldozer, per poi essere sollevato e buttato a terra più volte, in un “gioco” macabro dei soldati israeliani.

Inoltre, le navi della marina israeliana hanno aperto il fuoco e hanno usato cannoni ad acqua contro i pescherecci palestinesi nel mare di Khan Younis, costringendo i pescatori a tornare a riva senza essere in grado di pescare e provvedere alle loro famiglie.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"