Esercito israeliano minaccia di demolire moschea nel villaggio di Kisan

Betlemme-PIC. Mercoledì, l’esercito israeliano ha notificato ai residenti del villaggio di Kisan, a sud di Betlemme, Cisgiordania, l’intenzione di demolire la moschea Abu Hurayrah.

Fonti locali hanno riferito che l’esercito israeliano ha consegnato un ordine per l’arresto dei lavori e per la demolizione della moschea.

L’esercito israeliano ha minacciato di intraprendere azioni legali contro le parti interessate e radere al suolo la moschea a spese loro se non dovesse essere demolita presto.

Il villaggio di Kisan soffre da anni a causa del furto di terra, per mano israeliana, volta all’espansione delle colonie di Ma’ale Amos e Mitzpe Shalem, oltre all’avamposto di Eibi Hankhal.

Inoltre, diversi appezzamenti di terreno sono stati sequestrati dal villaggio per costruire una base militare e diverse strade per i coloni.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"