Esplosione di una bomba israeliana a Beit Hanoun: morti 2 bambini.

Fonti mediche palestinesi  hanno confermato questa mattina la morte di due bambini, Wael e Haala al-Kafarneh, fratello e sorella, a seguito dello scoppio di una bomba inesplosa lasciata dall’esercito israeliano nell’area delle Torri an-Nada, a nord est di Beit Hanoun, nella Striscia di Gaza settentrionale.

La forte esplosione ha fatto a pezzi i corpi dei due fratellini.

La stessa notizia riportata dall’Ansa:

2007-08-07 10:24
GAZA, DUE BIMBI MUOIONO GIOCANDO CON RAZZO QASSAM
GAZA – Una bimba palestinese di sei anni e il fratellino di otto sono rimasti uccisi questa mattina nel nord della Striscia di Gaza dall’esplosione di un razzo Qassam con il quale, apparentemente, stavano giocando. Altri cinque bambini sono rimasti feriti. L’incidente è accaduto a Bet Lahiya. Da questa stessa zona sono frequenti i lanci di razzi Qassam compiuti dai miliziani palestinesi in direzione del territorio israeliano. Ieri pomeriggio un razzo dello stesso tipo che ha ucciso accidentalmente i due fratellini palestinesi, aveva colpito un asilo nella città israeliana di Sderot senza tuttavia provocare vittime.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"