Falastin, Festival della Palestina

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia.

Abbiamo pensato di realizzare questo festival per far vedere la Palestina con i nostri occhi, attraverso: colori, profumi, arte, musica, tradizione, cibo e costumi.
Abbiamo pensato di proporre una PALESTINA diversa.
Non come siamo abituati a vederla tra le bombe, armi, carri armati, bulldozer, checkpoint, soldati e bambini privati dalla loro infanzia. Sebbene il popolo palestinese sia ferito, ancora crede e lotta per liberare la sua Terra e per un futuro migliore. Sin dal 1948 – anno in cui sono stati cacciati dalla loro Terra – i palestinesi conservano ancora la chiave della loro casa e la tramandano di generazione in generazione: sono e siamo sicuri che un giorno torneremo!
Vogliamo far vedere come questa Terra, nonostante da 72 anni riceva ingiustizie e violenze sia riuscita a conservare la sua identità e la sua cultura, giocando con i colori – in particolare con il verde – simbolo di speranza e vitalità. Lo stesso verde che richiama la Terra, la natura, lo “zaatar”, gli ulivi e i vigneti, segni distintivi del paesaggio culturale palestinese.
Attraverso questo festival vorremmo mostrarvi che la Palestina è anche una Terra di cui innamorarsi, perché Palestina non significa solo conflitto e sostenerla non significa solo attivismo socio-politico. È una Terra ricca di risorse naturalistiche ed artistiche, una Terra meravigliosa da esplorare ed amare.
Vorremmo che per questi quattro giorni, abbiate l’impressione di viaggiare in Palestina, che assaporiate il gusto dei frutti e delle spezie, sentiate i profumi e gli odori dei fiori, che vediate tutti i colori: dal nero al bianco, dal rosso al verde.
Venite a scoprire una Terra ricca di ginestre, gelsomini, garofani, margherite, melograni, mandorle, menta, finocchio, fichi, timo, ulivi, aranceti e albicocchi.

Falastin Festival

#giovanipalestinesiditalia
#falastinfestival#Roma#Sanlorenzo#verano#falastin#Palestina

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"