Famiglia palestinese crivellata di proiettili: le forze di occupazione uccidono un anziano e feriscono moglie e figli

Fonti palestinesi hanno riferito che questa mattina le forze di occupazione israeliane hanno invaso un’abitazione palestinese, nella zona di Haram Ar-Ramah, sparando all’impazzata.

È rimasto ucciso un anziano, Yahia Ishaq Al-Jaabari, di 67 anni, mentre sua moglie e cinque figli sono stati feriti. Il cadavere dell’anziano è stato trasferito all’ospedale di Hebron.

Fonti mediche hanno riferito che almeno due dei feriti sono in pericolo di vita. 

I soldati israeliani hanno aperto il fuoco contro la famiglia uccidendo all’istante Yahia Al-Jabaari. Sua moglie Fatima, 65, è stata gravemente ferita; suo figlio Kamil, 30, è stato raggiunto alla gamba dagli spari e un altro, Rajah, 19 anni, è stato colpito da diversi proiettili. La figlia Mahira, 14 anni, e altri due familiari sono sotto shock.

Il governatore della regione, Arif Jabari, l’ha definito un "massacro".

L’esercito israeliano ha spiegato che era a caccia di "ricercati".

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"