Famiglie di palestinesi che comettono attacchi contro l’occupazione saranno espulse, secondo nuovo disegno di legge

Gerusalemme-IMEMC. Il ministro dell’Istruzione israeliano, del partito di destra “Casa Ebraica”, Naftali Bennett, presenterà un disegno di legge per espellere le famiglie di palestinesi che hanno compiuto attacchi anti-israeliani, secondo quanto riferito sabato dal quotidiano Maariv .

Il quotidiano ha citato alti funzionari dello Shin Bet che sostengono con forza la legge, al fine di dissuadere i palestinesi dal compiere nuove operazioni, secondo il PNN.

Durante la settimana scorsa, quattro palestinesi sono stati uccisi dalle forze israeliane, due dei quali avevano presumibilmente sparato contro dei coloni a Ramallah e Nablus, ed un altro aveva cercato di accoltellare dei soldati israeliani a Gerusalemme.

Un uomo di 60 anni, è stato ucciso quando ha perso il controllo del suo veicolo ed è stato immediatamente colpito con dei proiettili sparati dalle forze israeliane.

Tre israeliani sono stati uccisi negli attacchi.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"