“Fine di una discussione con un secondino” di Samih Al-Qasim

A cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Per la rubrica #poesiepalestinesi oggi abbiamo scelto la poesia “Fine di una discussione con un secondino” di Samih Al-Qasim, poeta e giornalista palestinese. Samih naque a Zarqa, l’11 maggio 1939, mentre la sua famiglia era originaria di Rameh, in Galilea, da dove venne cacciata nella prima Nakba del 1948. Oltre fondare un proprio giornale, Kol al-Arab (Tutti gli Arabi), e lavorare come giornalista ad Haifa, Qasim scrisse molti volumi di poesie, tendenzialmente brevi, incentrate principalmente sulla resistenza del popolo palestinese. Le sue attività gli costarono più volte l’incarcerazione nelle prigioni israeliane. Venne a mancare il 19 agosto 2014 a Rameh.

Ogni domenica pubblicheremo una poesia o uno scritto di un autore o un’autrice palestinese, per conoscere ed imparare la resilienza palestinese tramite una delle letterature più affascinanti e sensazionalistiche del mondo arabo.

#giovanipalestinesiditalia
#letteraturapalestinese
#letteratura #poetry #poesiepalestinesi #poesia
#samihalqasim

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"