Fonti israeliane: ferito gravemente Shaikh Raed Salah durante l’attacco israeliano contro la Flotta della Libertà

An-Nasira (Nazareth) – Infopal. Secondo fonti d'informazioni israeliane lo Shaikh Raed Salah, capo del Movimento islamico nei territori palestinesi occupati dal 1948 [Israele, ndr], è stato ferito gravemente a seguito dell'aggressione delle forze israeliane contro le navi della Freedom Flotilla dirette verso la Striscia di Gaza, sulle quali stava viaggiando lo Shaikh insieme a centinaia di pacifisti.

Secondo quanto è stato riportato dalla radio israeliana, Shaikh Raed Salah è stato ferito gravemente. La radio ha riferito che vi sono sedici assassinati e circa sessanta feriti.

Da parte sua, Shaikh Kamal Khatib, vice presidente del Movimento islamico nei territori palestinesi occupati nel 1948 [Israele, ndr], ha accusato gli occupanti israeliani del tentativo di assassinare lo Shaikh Raed Salah, sfruttando l'attacco alla Flotta della Libertà.

Le forze israeliane, all'alba di oggi lunedì 31 maggio, hanno attacco le navi della libertà con proiettili veri e gas lacrimogeni, causando decine di vittime tra i pacifisti, tra morti e feriti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"