Fonti israeliane hanno dichiarato che esiste un nuovo piano per punire il popolo palestinese perché ha eletto Hamas

Il piano specifica che i contatti con l’ANP saranno ridotti al minimo e che verranno imposte chiusure ai valichi e sarà impedito ai palestinesi di lavorare in Israele.

Il sito web di "Maariv" ha riportato che una fonte di "alto rango" ha affermato che Israele non avrà rapporti con il governo Hamas finché questo non riconoscerà lo stato israeliano, non denuncerà il "terrore" e non accetterà tutti i trattati siglati.
Il piano, che verrà presentato al Ministro della Guerra israeliano, Shaoul Mofaz, spiega che l’esercito ridurrà al minimo i contatti con l’ANP e che rinuncerà gradualmente ai suoi obblighi verso le aree palestinesi occupate.

La fonte aggiunge che i palestinesi dovrebbero pagare per la scelta elettorale da loro effettuata: dovrebbero essere puniti,dovrebbe essere loro impedito di lavorare in Israele, i passaggi di comunicazione dovrebbero essere chiusi….

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"